Siete perennemente alla disperata ricerca di un po’ di refrigerio per godersi queste calde estati romane e non volete andare nei soliti posti, triti e ritriti, pieni di gente dove si fa la sauna solo al pensiero?

Noi abbiamo la soluzione per voi, con la classifica delle nostre 5 terrazze preferite dove godersi l’arietta, al tramonto, dall’alto dei tetti su Roma.

Aria - Terrazza del Coho loft

Photo credit www.coho-loft.com

Da andare a provare assolutamente il rooftop dagli aspetti balinesi impiantato sui tetti del Pigneto. Già il nome lascia addosso un senso di leggerezza estrema come se, con il cocktail in mano, potessimo volare. Aria – la terrazza del Coho loft: parquet grezzo a terra, amache, rasi dai colori sgargianti sui cuscini, piante di aloe sparse negli angoli, divani bassi, lampade orientali ma sopratutto la piscina a cielo aperto. La terrazza è solo la ciliegina sulla torta di tutto l’intero locale, ormai conosciuto ai più. Il Coho loft, nato dal recupero di un’ex fabbrica di arredamento e tessili degli anni ‘50, offre sempre grandi emozioni.

Qui sulla terrazza del Coho loft è possibile sia godersi un aperitivo volante che rimanere per cena.

 

ARIA – TERRAZZA DEL COHO LOFT

Via Vertumno 2c, 00157
RomA
segreteriacoholoft@gmail.com
(+39) 320. 3377798
(+39) 388.3646081

Cielo Terrace Bar

Photo credit www.facebook.com/hoteldelavillerome

Siamo in via Sistina, in cima alla scalinata di Trinità dei Monti, un altro dei luoghi magici della nostra città. Al numero 69, alzando lo sguardo si nota un palazzo del XVIII secolo che ospita al suo interno l’Hotel de la Ville, fiore all’occhiello del gruppo capitanato dall’imprenditore italo-inglese Sir Rocco Forte. Ristrutturato interamente da poco, l’hotel de la Ville ora offre interni nuovissimi e favolosi, in cui il classico si fonde al contemporaneo. Ma ciò su cui noi vorremmo far cadere la vostra attenzione è il fatto che l’Hotel è diviso in tre zone che si estendono per verticale. Ovviamente a noi interessa il roof, ossia la Terrazza che già dal nome lascia incantati: Cielo Terrace Bar.

Una location paradisiaca, curata nei minimi dettagli (noi ci siamo innamorate delle stoffe con cui sono rivestiti i cuscinoni da esterno e gli ombrelloni: a rigone bianche e rosso porpora), materiali ricercati e accoglienza superba, dove romani e non possono esser coccolati, dalla colazione alla cena. Noi però, come sempre, preferiamo l’ora più bella nella quale la città eterna da il meglio di sé: il tramonto.

Cielo Terrace Bar, nella sua duplice versione bar e ristorante con terrazze, offre non solo snack e insalate di ispirazione orientale, ma anche assaggi di primi della tradizione romana, crudi di pesce, fritture, grigliate, tagliate di frutta e dolci, il tutto condito con la meraviglia dello skyline della capitale.

HOTEL DE LA VILLE – CIELO TERRACE
Via Sistina 69 – Roma

Sette - Radisson Blu Hotel

Photo credit www.gamberorosso.it

Nonostante la zona non sia ben vista da molti perchè comunque stiamo parlando delle vie limitrofe alla stazione Termini, in realtà salendo qui su vi ricrederete, e come!

Il rooftop del Radisson Blu Hotel è qualcosa di favoloso sia per il design, che per i cocktails, che per l’insolita vista sugli scambi dei binari della stazione (probabilmente per gli amanti dell’ingegneria meccanica potrebbe risultare ancora più interessante).

Salendo fino al settimo piano dell’hotel (dando prima una sbirciatina agli elementi d’arredo della hall e del cortile interno davvero particolari) è possibile scoprire un mondo. Infatti sui tetti del Radisson sono presenti due  locali: Bar Zest, per sorseggiare un drink al tramonto e il Ristorante Sette che sovrasta la piscina (che rende tutto più magico, diciamoci la verità).

Insomma un posticino che non ti aspetti se si è di passaggio nella zona della stazione.

 

RADISSON BLU ROOFTOP

via Filippo Turati 171

+39 06 444 841

Terrazza Borromini

Photo credit www.terrazzaborromini.com

Ma chi l’avrebbe mai detto che, studiando durante il liceo dai libri di storia dell’arte  la chiesa di S. Agnese in Agone di Piazza Navona, ci saremmo ritrovate svariati anni dopo a pasteggiare a franciacorta e gricia sulle sue cupole?

Roma nasconde un’infinità di bellezze artistiche che che nemmeno Romolo e Remo lo avrebbero mai immaginato. Se poi condite anche con buon cibo, vabbè è proprio l’estasi dei sensi. Stiamo parlando della Terrazza Borromini, che sorge proprio fra le guglie di una delle chiese più famose al mondo, anzi per l’esattezza è situata sui tetti del Palazzo Pamphili progettato, appunto, dal Borromini.

La splendida terrazza incastonata tra il campanile, e la magnifica cupola di Sant’Agnese in Agone è un luogo unico dove uscire un attimo dal tempo accompagnati da raffinate pietanze, bollicine e tannini di alta qualità. Per chi si volesse fermare a cena i prezzi sono moderati, così come lo sono per l’aperitivo.

Ovviamente noi suggeriamo di salirci al crepuscolo, non fermarvi alla prima scala ma salire ancora più in alto: effetto wooow assicurato.

 

TERRAZZA BORROMINI
Via di Santa Maria dell’Anima 30, 00186 Roma
391.311.45.23 – 06.68.21.54.59

Aleph Hotel

Che dire dell‘Aleph? Ormai ne siamo affezionatissime infatti lo riproponiamo sempre, forse è l’unico posto che abbiamo il piacere a sottolinearvi più volte proprio perchè ormai ci è entrato nel cuore. Cocktail di Lorenzo incredibili e vista su Roma mozzafiato.

Ve ne abbiamo parlato qui, fra i preferiti di Chiara.

ALEPH ROMA HOTEL

Via di S. Basilio, 15, 00187, Roma
06 422 9001

 

 

 

Francesca

iPosticini resume

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.