i preferiti perchè...

Dopo aver saltato a piè pari il mese di Aprile per ovvi motivi, ecco che è arrivato e volato anche Maggio.

Un mese parecchio strano a cominciare da questo meteo che ci porta quasi in autunno, da eventi e fatti accaduti, alcuni molto belli altri un po’ meno, ma che comunque ci fanno dire anche questa volta…e un altro mese è andato!

Noi lo abbiamo trascorso così.

I PREFERITI DI CHIARA

La canzone preferita

Questa cosa farà ridere. Però, essendo maggio il mese del mio compleanno, la canzone preferita non poteva che essere “Tanti auguri a te”.

Cantata in tutte le versioni esistenti sull’orbe terracqueo, con tutte le intonazioni, e in tutte le lingue parlabili da essere umano. E per diversi giorni, soprattutto.

Perché, come ormai ben sapete, a noi piace sempre mantenere un profilo dimesso e per niente appariscente.

Il cibo preferito

Qualche giorno fa ho fatto una gita fuori porta ad Orvieto e me ne sono innamorata. Potete immaginare! Da amante del vino!

E non mi sono innamorata solo della città, ma da brava posticina, anche del cibo.

Dopo un favoloso tagliere di norcineria locale, accompagnata da due calici di rosso, in un posticino delizioso sulla via principale, ci siamo spostati al ristorante “trattoria dal Moro” dove ho assaggiato un raviolo al forno ripieno di pecorino con il miele, da sentirsi male.

Penso sarei stata serenamente capace di ingurgitarne una decina.

Il prodotto beauty preferito

E qui inizia il bottino del compleanno. Tra i tanti regali pazzeschi, poteva mancare un prodotto beauty?

Oltre ad aver collezionato 3 gift card Sephora, ho ricevuto la più pazzesca palette di Huda Beauty, la Rose Gold Remastered.

Un tripudio di toni nude rosati, dal finish matte e super cremosi e 8 tonalità metalliche da perderci la testa.

Vi giuro, il colpo di fulmine esiste.

Il capo preferito

Nonostante il tempo non assista le mie convinzioni, ho deciso che ormai è arrivata l’estate.

Per sostenere questo mood ho comprato una camicetta bianca in organza tempestata di margherite.

Secondo me è un metodo che a lungo andare porterà i suoi risultati.

Il posticino preferito

Vabbè avrete già capito. Il posticino preferito del mese non poteva che essere Saulo.

è stato amore a prima vista, come per la palette di Huda.

Disperata perché non trovavo un posto per festeggiare il mio compleanno che rispecchiasse quello che avevo in mente, interpello la mia amica Flaviana. Ci pensa un po’ su e mi propone Saulo. Mi innamoro immediatamente del cortile – ricavato dal restauro di un antico sepolcreto romano – su cui affaccia il locale. Un luogo pittoresco e assolutamente inusuale, rispetto ai soliti posti. Mi ha davvero conquistata.

Che poi io abbia dovuto festeggiare in un altro locale perché – ovviamente – la sera del mio compleanno era previsto il diluvio universale, è un’altra triste storia di cui vi parlerò il prossimo mese.

Saulo

I PREFERITI DI FRANCESCA

A differenza di aprile, dove le divinità si sono divertite a farci assaporare l’estate, questo mese è come se avesse ingranato la retromarcia e mi avesse fatto tornare indietro, non solo con le stagioni ma anche con i pensieri.

Un maggio che sembra un po’ novembre, un maggio dove non ho ancora assaggiato nessuna frutta estiva, un maggio dove per la prima volta non sono abbronzata, un maggio un po’ grigio, un maggio che non è maggio.

La canzone preferita

Sono passata dall’indie malinconico al realista di Brunori sas.

Questo mese mi hann dato una botta assurda, sin dalla prima volta che l’ho sentita, le parole sapientemente cantate da Brunori Sas. LA VERITA’.

Il cibo preferito

Checchè ne dicano le mie amiche e le  mie sorelle, in questo mese mi sono dilettata ai fornelli e mi è riuscito anche bene (ho vari testimoni che possono confermare). Direi che il piatto forte del mese, che ho riprodotto credo tre o quattro volte per diversi invitati  nella mia umile dimora, sia definitivamente una classica lasagna. 

Ho scoperto l’amore per far cuocere a fuoco lento il ragù, cotto con i giusti odori selezionati al mercato con cura, il bello dell’attesa per la sfoglia che piano piano diventa croccante dall’altra parte del vetro del forno e la gioia nel sentire i tuoi invitati che ti paragonano ad una nonna abruzzese in cucina, non solo per le quantità ma anche per la qualità (spero).

Mi sono dilettata anche nella cottura della spigola al sale, ma questa è un’altra storia…devo ancora impratichirmi.

ps: non c’è nessuno scatto della mia lasagna perchè era molto buona, ma bruttina alla vista…devo impratichirmi anche con l’impiattamento ehehe.

Il prodotto beauty preferito

Non so se si può parlare di un vero e proprio prodotto beauty come uno se lo immagina, ma io credo che sia comunque un prodotto dedicato alla cura del corpo quindi qui ve ne parlo.

Questo mese mi sono fatta una scorpacciata, letteralmente, di vitamine prese e ordinate ormai varie volte da i professionisti di take vitamina. Si perchè ormai ho imparato a curarmi di più (si questi 30 quasi 31 si iniziano a far sentire) almeno per i periodi di cambi di stagione.

Oltre ad essere super efficienti, professionali, affidabili e puntuali, ormai quando mi arriva a casa il loro pacchettino con il mio nome e le caratteristiche di ogni singola vitamina che ho scelto (in base ai loro consigli) è una grande gioia.

Il capo preferito

Proprio perchè la mia adorata estate sta tardando a venire, io me ne frego e ormai vado in giro con le caviglie scoperte da un bel po’.

Per colorare il tutto e far finta di esser davvero a maggio, questo mese non ho fatto altro che mettere i miei calzini preferiti di happysocks con i gelati, per ricordarmi che l’estate, alla fine, c’è l’ho dentro. Ve ne parlavo qui.

L'oggetto per la casa preferito

Tornata da un week-end lungo in quel di Rotterdam e dintorni, ho portato con me una cosa meravigliosa: un runner in cotone color ruggine con decorazioni che rappresentano il foliage stilizzato, in perfetto pendant con il resto della mia casetta.

Mi piace da morire non solo per il colore e il disegno (si ho deciso di dare un tema alla mia casetta: natura) ma anche perchè mi fa ricordare le mie sorelle e i bei giorni vissuti insieme nonchè perchè viene dall’Olanda, da un negozietto troppo coccoloso che mi ha fatto scoprire mia sorella: Dille&Kamille.

Il posticino preferito

Credo proprio che sarà il posticino top del mese anche per Chiara, che peraltro ha il merito di avermelo fatto scoprire. Forse lei si è subito innamorata del cortiletto incantato, mentre io sono rimasta affascinata dal pavimento a mattonelle con disegni geometrici in bianco e nero. Un amore di posticino, non solo per la location a me cara, ma anche per l’ottimo servizio e la cucina da leccarsi i baffi.

Si sto parlando proprio di Saulo. Se ve lo siete perso, ve ne abbiamo parlato qui.

Ah quante foto ai piedi mi farei su quel pavimento.

iPosticini resume

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.